BEAUTY MORNING, SKINCARE
Lascia un commento

PROBLEMI D’ACNE?

dscn5169

Ho deciso di condividere con voi i miei ultimi mesi e raccontarvi un po’ come continuo ad affrontare la mia esperienza con l’acne, vi elencherò una serie di prodotti che ho dovuto utilizzare e se siete come me, sempre curiose di qualche prodotto ed avete qualche particolare problema con l’acne allora siete sul post giusto!

ATTENZIONE: non è un post di carattere medico, non raccomando l’utilizzo di nessun prodotto in particolare e non sono una persona professionalmente adatta per consigliarvi su questo argomento, racconterò soltanto una mia esperienza personale e vi dirò alcune cose imparate in questi giorni.

Prima di tutto non ho mai avuti problemi di acne prima, neanche quando ero adolescente, anzi ho avuto sempre una pelle normale. Un’anno fa, in questo stesso periodo, mi sentivo la pelle particolarmente unta e avevo un piccola quantità di brufoli sul mento, son andata dalla dermatologa che guardando l’area del viso in cui sono stata colpita e, naturalmente dopo gli esami che ho dovuto fare, abbiamo scoperto che il mio problema d’acne era dovuto ad uno sbalzo ormonale, cioè ho scoperto di avere la sindrome dell’ovaio policistico.

Da quel momento e proprio per questo motivo ho cominciato ad assumere la pillola contraccettiva con la cui mi sono trovata bene fino a luglio di questo anno. Diciamo che la mia “felicita primaverile” é finita quando ha cominciato a salire la temperatura giorno dopo giorno… non scherzo… (a questo punto scherzo perché cerco di prendere il tema con tranquillità) ma io ogni mattina mi sentivo come Chewbecca quando mi guardavo allo specchio… anzi Chewbacca io lo prenderei a baci tutti i giorni :)

La pelle era unta 24 su 24, i capelli dovevo lavarli praticamente tutti i giorni, sfogo di brufoli sulla stesa area del mento, ma anche sulla guancia destra e la fronte. Non era una bella cosa sopratutto come dicevo per il periodo estivo. Questa volta però sono andata da un’altra dermatologa, sempre a pagamento, che mi ha prescritto una serie di medicine che ho dovuto assumere per due e tre mesi, infatti alcune le sto utilizzando ancora.

Ho cominciato con l’Eritromicina di 500 mg per due mesi. Il primo mese una compresa ogni giorno, il secondo mese un giorno si un’altro no. L’eritromicina è un antibiotico particolarmente forte prescritto nei casi di infezioni delle vie respiratorie, della cute e dei tessuti molli, non crea nessun tipo di problema con l’esposizione al sole. Crea però una serie d’effetti collaterali, come la maggior parte degli antibiotici, sopratutto quando questi vengono presi per lunghi periodi di tempo, cioè più di un mese. Nel mio caso ho avuto tanti problemi nella digestione, sopratutto dopo ogni pasto, ogni caffè, ogni bicchiere d’acqua… ogni tutto…

Tutte le sere lavavo il viso con Benzac, un’ottimo sapone liquido per pulire le zone più colpite, adesso non lo uso più ma direi che è un’ottimo prodotto, tende a seccare tanto la pelle, e per ovvie ragione non lo utilizzavo come unico detersivo per il viso. Quello che facevo io era detergere sempre con il mio sapone abituale, asciugavo, mettevo una goccia sul dito, spalmavo sulla zona a trattare e risciacquavo.

Subito dopo mettevo un’altro prodotto che in realtà lo sto stilizzando ancora adesso e lo trovo veramente ottimo. Si tratta di Differin Gel, bisogna mettere uno strato sottile sulle zone colpite. Il giorno dopo i brufoli sono molto meno infiammati e secchi.

dscn5151

Invece quando mi svegliavo e dopo aver pulito il viso, mettevo Zineryt Lozione. E’ un’antibiotico topico,una soluzione abbastanza forte che scade ogni 4 settimane. Utilizzavo questo prodotto tutte le mattine, ha un’odore particolarmente forte, praticamente di alcool e secca tantissimo la pelle ma direi anche questo è un’ottimo prodotto.

In realtà tutti i prodotti hanno fatto bene il suo lavoro nel senso che la mia pelle è migliorata tantissimo da quando ho cominciato questa terapia, ma affermare d’avere trovato una soluzione radicale per la mia acne direi di no. Sulle guancia e sulla fronte non ci sono con la stessa intensità di prima, ma sul mento persiste il problema. Ed allora, per prescrizione medica comincerò questo fine settimana una terapia per 3 messi con L’isotretinoina. Ho studiato un po’ su questa terapia, ho letto tante recensioni, e ho visto che si tratta di una medicina particolarmente invasiva e sarò molto attenta ad ogni cambiamento positivo e negativo.

Quali sono le cose importanti che io vorrei dirvi con la mia esperienza fino adesso?

1. Con l’acne non si gioca! e per questo intendo NO al fai dai te, NO ai prodotti naturali fatti a casa, NO alla crema da profumeria che potrebbe “funzionare”, NO alle pastiglie prese in farmacia senza prima aver consultato un medico specialista. NO! L’acne è una malattia della pelle e nonostante la sua origine dipende da tanti fattori (Genetici, immuno/infiammatori, ormonali, infettivi, e altri) deve assolutamente essere trattata da un dermatologo. Lo so che un dermatologo costa, ma non spendete soldi acquistando prodotti che potrebbero peggiorare la situazione, fate stop e cominciate dal punto giusto cioè andate da uno specialista.

2. La costanza è delle cose più importanti che dovete avere dopo la visita. L’acne non va via con un giorno si un giorno no, bisogna essere molto costanti con tutte le medicine da prendere sopratutto antibiotici e crema, se non c’è costanza non ci sarà mai terapia efficace.

3. La pulizia del viso. Non andare mai al letto senza pulire il viso sopratutto se ce una problematica d’acne. Di notte la pelle respira e libera tossine, quando la pelle non è assolutamente pulita si ostruiscono i pori ed allora la situazione peggiora in tutti i sensi.

4. Bere acqua, se siete come me che non siamo particolarmente amanti dell’acqua facciamo un sforzo e cominciamo a bere, l’acqua pulisce e non solo.

5. Pensate positivo, è una situazione transitoria dove ci sono tanti fattori che aiutano a peggiorare la situazione, ed essere stressate e ansiose vi fa sentire ancora peggio psicologicamente e fisicamente. Sempre positive. Ricordate che tante malattie fisiche vengono associate al vostro stato d’animo, al periodo di vita in cui ci troviamo, ed allora ascoltiamo di più il nostro corpo.

6. Cercate di non truccarvi tanto, giusto il necessario per non sentirvi a disagio e utilizzare sempre, d’inverno e ancora di più d’estate la crema protettiva SPF 50. Per chi fosse interessata a sapere la bb cream e la crema che ho utilizzato in questo periodo, fatemi sapere nei commenti.

7. Cercate di mantenere pulite la biancheria del cuscino, la vostra asciugamano del viso e i pennelli e spugne che utilizzate per mettere i prodotti sul viso. Questi tre elementi sono un fuoco di infezioni, molto meglio se riusciamo a cambiare almeno una volta in settimana la biancheria e cerchiamo di avere i pennelli puliti.

8. Non toccare il viso difronte allo specchio!

9. Pazienza e coraggio sempre! non solo adesso se state attraversando un periodo cosi! Coraggio sempre tutti i giorni della vostra vita!

Un saluto speciale a tutte, e spero essere stata una voce d’aiuto, scrivetemi tutti i commenti, le domande, tutto quello che anche voi volete condividere con me su questo argomento!

LUISA

DSCN5159.JPG

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...